LA NUOVA DISCIPLINA SUGLI APPALTI NEGLI ENTI LOCALI ALLA LUCE DEL D.L. 18/04/2019 N. 32 (C.D. “SBLOCCA – CANTIERI”)

DOCENTE:
  • Corso a catalogo
    Corso residenziale
  • ISCRIZIONE ON LINE


CODICE MEPA: EBIT375

DATE E SEDI:
28 giugno 2019 - FIRENZE, Hotel Embassy (via Jacopo da Diacceto, 8)
5 luglio 2019 - NAPOLI, StarHotel Terminus (Piazza Garibaldi, 91)
10 luglio 2019 – LECCE, 8PIU Hotel (Viale del Risorgimento)
4 settembre 2019 - TORINO, Hotel Diplomatic (Via Cernaia, 42)
11 settembre - BOLOGNA, Mercure Hotel Bologna Centro (Viale Pietramellara, 59)

ORARI: 9,30-13,00 e 14,00-16,30

DOCENTE: dott. ALESSANDRO QUARTA, Esperto in materia di appalti e contratti – Componente di commissioni di gara – Ufficiale Rogante – Formatore EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

DESTINATARI: Dirigenti, funzionari e Responsabili di procedimento di uffici tecnici e contratti – Dipendenti interessati alla materia.

PROGRAMMA:
1) Il Codice dei Contratti, Le Linee Guida dell’Anac, i principi e le novità alla Luce del D. L. 18 aprile 2019 n. 32;
2) IL RUP: nomina, funzioni e responsabilità. Le incompatibilità e i conflitti di interesse;
3) La scelta delle procedure e l’oggetto del contratto;
4) La qualificazione delle stazioni appaltanti;
5) Gli adempimenti concernenti la fase di gara (check list cronologica dei principali adempimenti per poter iniziare correttamente un procedimento di gara, programmazione degli acquisti di beni e servizi, la nomina del RUP, la verifica propedeutica delle Convenzioni Consip);
6) Dalla determina a contrarre alla stipula del contratto: le problematiche connesse alla verifica degli operatori economici e ai controlli a campione:
6.1. Finalità della determina a contrarre e i principi generali del diritto amministrativo: in particolare la motivazione degli atti;
6.2. Requisiti generali e le modifiche all'art. 80 del codice;
6.3. La verifica dei requisiti generali in fase di esecuzione;
6.4. Il Documento di gara unico europeo e la verifica dei requisiti. Il DGUE anche per gli affidamenti sotto soglia. Le Linee Guida n. 4 del 1° marzo 2018 entrate in vigore il 7 aprile 2018: “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”. Il DGUE elettronico;
6.5. I requisiti speciali e i mezzi di prova;
6.6. Le modalità di effettuazione del controllo a campione. La percentuale di controlli da effettuare nell’anno solare di riferimento. I regolamenti attuativi delle Pubbliche Amministrazioni;
6.7. I controlli da effettuare nell’ipotesi di acquisti tramite il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione. Il nuovo art. 36, comma 6-bis, 6-ter e 6-quater del Codice dei Contratti dopo il D. L. 32/2019;
6.8. La responsabilità dei Funzionari nell’ipotesi di mancata effettuazione dei controlli;
6.9. Le clausole da inserire nei contratti in ordine alla veridicità delle dichiarazioni;
6.10. Eventuale utilizzo del sistema AVCPass nell’ipotesi di acquisti da € 20.000,00 a € 40.000,00;
6.11 Come cambiano le richieste di CIG Simog e Smart CIG dopo le Linee Guida n. 4 del 1° marzo 2018.
7) Cauzioni provvisorie e cauzioni definitive negli affidamenti di importo inferiore a 40.000,00 euro:
7.1. L’art.93, comma 1, ultimo periodo, del Codice e la possibilità per le stazioni appaltanti di non richiedere la cauzione provvisoria negli affidamenti di importi inferiore a 40.000,00 euro;
7.2. L’art.103, comma 11, del Codice e la possibilità per la stazione appaltante di non richiedere cauzioni definitive per gli affidamenti di importo inferiore a 40.000,00 euro;
7.3. La problematica relativa al miglioramento del prezzo;
7.4. I nuovi moduli offerta;
7.5. Cauzioni provvisorie e definitive nell’ordine diretto di acquisto e nella trattativa privata sul MePA;
7.6. Esonero della cauzione definitiva e applicazione delle penali.
8) Il Principio di territorialità degli affidamenti:
8.1. La Sentenza del TAR Toscana n. 356 dell’8 marzo 2018;
8.2. La predeterminazione dei requisiti di partecipazione: la discrezionalità della stazione appaltante. L’introduzione di requisiti rigorosi, purchè non discriminanti e abnormi;
8.3. La tassatività delle cause di esclusione: dall’art. 46, comma 1 del D. Lgs. 163/2006 all’art.83, comma 8 del D. Lgs. 50/2016.
9) Il Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione e l’applicazione dei principi generali del codice e, in particolare, i principi di trasparenza, pubblicità, proporzionalità, economicità, rotazione e il divieto di artificioso frazionamento. L’ODA e La Trattativa Privata Diretta:
9.1 La Procedura di invito dei fornitori tramite una RDO sul MePA;
9.2 Area Merceologica;
9.3. Sede di affari dell’impresa;
9.4. Sede Legale dell’impresa;
9.5 Rotazione inviti e affidamenti e modalità di sorteggio. La funzionalità del MePa e l’esclusione di una ditta già destinataria di precedente affidamento.
10) I criteri di aggiudicazione dopo il D. L. 32/2019. Il minor prezzo senza motivazione. I casi in cui è possibile utilizzare l’offerta economicamente più vantaggiosa.
11) Le principali piattaforme di e-Procurement della Pubblica Amministrazione: SINTEL, Consip, MEPA. Modalità di utilizzo, i punti ordinanti e i punti istruttori, le determine di adesione, i CIG derivati, gli ordini e le firme digitali, le verifiche degli operatori economici. Il RUP negli acquisti centralizzati.

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE
OFFERTA SPECIALE
1° iscritto € 190,00 + iva
2° iscritto e successivi dello stesso ente € 160,00 + iva
(promozione non cumulabile con offerta 3x2)

Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93. Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

 

ISCRIZIONE ON LINE


Esperto in materia di appalti e contratti – Componente di commissioni di gara – Ufficiale Rogante – Formatore EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

EBIT srl | Viale della Libertà, 197/A – 73100 Lecce – C.F. e P.I. 03814900753 | Tel. 0832/396823 Fax 0832/1830409
e-mail:info @ infoebit.com - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Copyright © EBIT - Riproduzione riservata 2004-2019

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all’uso dei cookie
Cookie policy Ok