UNIVERSITÁ: IL TRATTAMENTO ECONOMICO ACCESSORIO DEL PERSONALE TECNICO-AMMINISTRATIVO

EBIT Corsi di fprmazione P.A.: Il corso è finalizzato a fornire elementi teorici e strumenti operativi per il personale, coinvolto nei processi gestionali di cui sopra, che intenda acquisire prime ed adeguate basi finalizzate alla conoscenza del macro-sistema di norme legislative e contrattuali che sovrintendono alla fase costitutiva dei fondi in parola e che accompagnano il loro utilizzo fino alla fase di rendicontazione, ai sensi dell’articolo 60, comma 2 del Decreto Legislativo n. 165/2001.

DOCENTE:

ISCRIZIONE ON LINE

Scegli le date e la sede per procedere all'iscrizione







17 e 18 giugno 2020 – TORINO
7 e 8 luglio 2020- ROMA

CODICE MEPA: EBIT377

DATE E SEDI:

4 e 5 marzo 2020 - BOLOGNA, Hotel Mercure Bologna Centro (Viale Pietramellara, 59)
17 e 18 giugno 2020 - TORINO, Hotel Diplomatic (Via Cernaia, 42)
7 e 8 luglio 2020 - ROMA, Hotel Royal Santina (Via Marsala, 22)

ORARI: 9,30-13,00 e 14,00-17,00

DOCENTE: dott. NICOLA SCHIAVULLI, Responsabile Staff Relazioni Sindacali e Contrattazione integrativa Università degli Studi di Bari – Esperto sulla gestione dei fondi del personale contrattualizzato delle Università - Formatore EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

DESTINATARI: personale coinvolto nei processi riguardanti le relazioni sindacali di ateneo e/o la gestione delle risorse umane il cui rapporto di lavoro soggiace alle norme contrattuali; personale coinvolto nei processi riguardanti le fasi di costituzione, di utilizzo e di rendicontazione dei fondi destinati al trattamento economico accessorio del personale contrattualizzato.

OBIETTIVI: La disciplina relativa alle modalità di costituzione, utilizzo, rendicontazione dei Fondi destinati al trattamento economico accessorio del personale contrattualizzato ha subito, nel corso del lungo tempo, modifiche dettate dal Legislatore e sempre più definite dall’Aran (circolari e note di risposta a quesiti vari), dal Mef (circolari, compresa quella relativa al conto annuale, e note di risposta a molteplici Enti), da innumerevoli deliberazioni e pronunce della Corte dei Conti, anche da parte (in chiave nomofilattica) delle Sezioni Riunite e della Sezione delle Autonomie, tanto da richiedere una sempre più elevata preparazione e necessità di costante aggiornamento.
Il corso, pertanto, è finalizzato a fornire elementi teorici e strumenti operativi per il personale, coinvolto nei processi gestionali di cui sopra, che intenda acquisire prime ed adeguate basi finalizzate alla conoscenza del macro-sistema di norme legislative e contrattuali che sovrintendono alla fase costitutiva dei fondi in parola e che accompagnano il loro utilizzo fino alla fase di rendicontazione, ai sensi dell’articolo 60, comma 2 del Decreto Legislativo n. 165/2001. Particolare attenzione è rivolta alla realizzazione di segmenti interattivi con i partecipanti, che contribuiscano all’acquisizione di nozioni operative finalizzate ad una appropriata autonomia gestionale.

PROGRAMMA:
PARTE PRIMA
Le ragioni della costante attenzione da parte del Legislatore e di Organismi vari alle fasi di costituzione, utilizzo e rendicontazione dei Fondi.
La logica semplificativa nella costituzione dei Fondi, come dettata dall’art. 40, comma 3-ter, del D. Lgs. n. 165/2001.
La corretta gestione dei fondi e le “tre fasi obbligatorie e sequenziali” .
I criteri costitutivi dei Fondi, con analisi di ogni singola voce, secondo la normativa contrattuale CC.CC.NN.LL. 2016-2018 del Comparto e dell’Area Istruzione e Ricerca.
Nozione di importo consolidato anno 2017.
Nozione di monte salari (parere Aran 499 –15A1 e successivi pareri di conferma - Dichiarazione congiunta n. 1 allegata al CCNL Università, b.e. 08-09).
Definizione di poste di natura stabile e di poste di natura variabile. Differenze di base tra i due enunciati e riferimenti concreti a norme contrattuali.
Norme di contenimento/decurtazione dei Fondi: le ragioni alla base della “stagione dei tagli”.
Dalla Legge. n. 266/2005 (Legge Finanziaria anno 2006) al Decreto Legislativo n. 75/2017: analisi dettagliata e ricostruzione storico-normativa degli specifici profili, arricchita da circolari e pareri dell’Aran e del Mef-Rgs.
Definizione di “limite 2016”.
Tipologie di risorse escluse dal perimetro applicativo dell’articolo 23, comma 2, del Decreto Legislativo n. 75/2017, con riferimento cospicui a pronunce della Corte dei Conti.
Istituti non soggetti al vincolo di cui all’articolo 23, comma 2, del D. Lgs. 75/217.
Il profilarsi delle eccezioni alla rigida osservanza del “limite 2016”.
Somme non utilizzate o non attribuite e rinvio all’esercizio finanziario successivo a quello di costituzione dei Fondi.
La sperimentazione: possibile crescita dei Fondi non soggetta al vincolo di cui all’articolo 23, comma 2, del Decreto Legislativo n. 75/2017.
La rendicontazione dei Fondi: la Tabella 15 e la scheda Sici.
PARTE SECONDA
Le distinte voci di utilizzo dei Fondi destinati al personale contrattualizzato delle Università: personale dirigente, personale di categoria Ep, personale delle categorie B, C e D.
Le progressioni economiche: modalità di calcolo e loro contabilità – poste temporaneamente allocate all’esterno del Fondo.
Misure di welfare integrativo e profili di criticità.
Correlazione tra l’articolo 19 del riformato Decreto Legislativo n. 150/2009 e gli articoli 20 e 63 del CCNL di comparto.
La retribuzione di posizione e la retribuzione di risultato del personale di categoria Ep.
La retribuzione di posizione e la retribuzione di risultato del personale dirigenziale.
I controlli in materia di contrattazione collettiva integrativa e gli Organi deputati allo stesso: articolo 40-bis, comma 3, e articolo 60, comma 2, del Decreto Legislativo n. 165/2001.

ISCRIZIONE ON LINE

Scegli le date e la sede per procedere all'iscrizione







17 e 18 giugno 2020 – TORINO
7 e 8 luglio 2020- ROMA

Corso a catalogo
Corso residenziale

Responsabile Staff Relazioni Sindacali e Contrattazione integrativa Università degli Studi di Bari – Esperto sulla gestione dei fondi del personale contrattualizzato delle Università - Formatore EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

EBIT srl | Viale della Libertà, 197/A – 73100 Lecce – C.F. e P.I. 03814900753 | Tel. 0832/396823 Fax 0832/1830409
e-mail:info @ infoebit.com - PEC: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Copyright © EBIT - Riproduzione riservata 2004-2020

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all’uso dei cookie