SISTRI: FORMULARI DI IDENTIFICAZIONE DEI RIFIUTI, REGISTRI DI CARICO E SCARICO (LEGGE 03/08/2017, N. 123) – ROTTAMI METALLICI FERROSI E NON FERROSI (LEGGE 04/08/2017, N. 124)

DOCENTE:
  • Corso a catalogo
    Corso residenziale
    Elearning
    Consulenza
  • ISCRIZIONE ON LINE

    Scegli le date e la sede per procedere all'iscrizione

    11 giugno 2019 - VENEZIA MESTRE

CODICE MEPA: EBIT238

11 giugno 2019 - VENEZIA MESTRE, Hotel Bologna (Via Piave, 214)

ORARI: 9,00-14,00

DESTINATARI: Uffici Tecnici; Uffici Ambiente; Polizie Locali.

DOCENTE: avv. GAETANO ALBORINO, Esperto in legislazione ambientale – Formatore EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

OBIETTIVI: L’obiettivo primario del corso è quello di approfondire, anche con un’ampia casistica ed uno spazio tutto dedicato ai quesiti, gli adempimenti sulla tracciabilità dei rifiuti per le aziende e per gli enti (pubblici e privati), alla luce degli ultimi interventi di riforma del Testo Unico Ambientale, fornendo, in particolare, gli strumenti e le conoscenze per assolvere correttamente agli obblighi relativi alla compilazione e alla tenuta dei formulari d’identificazione dei rifiuti e dei registri di carico e scarico, oltre che a quelli relativi alla complessa disciplina SISTRI.

Un particolare spazio sarà dedicato alla classificazione dei rifiuti e alla sua nuova disciplina introdotta recentemente dalla Legge 3 agosto 2017, nr. 123.

Le aziende e gli enti (pubblici e privati) devono subito adeguare le proprie procedure gestionali in conformità della nuova e complessa normativa. Quali sono i nuovi adempimenti per la corretta tracciabilità dei rifiuti? Quali le responsabilità? Quali le sanzioni? Casi particolari: il trasporto di rottami metallici; il trasporto dei rifiuti in forma ambulante; il trasporto di rifiuti da costruzione e demolizione; il trasporto di rifiuti agricoli; il trasporto cd. Occasionale. Infine, il nuovo Regolamento Albo Gestori Ambientali e la figura del Responsabile Tecnico.

MATERIALE DIDATTICO: Normativa, giurisprudenza, schede, modulistica

PROGRAMMA: Gli adempimenti documentali nella gestione dei rifiuti: le ultime novità. La nuova disciplina della tracciabilità dei rifiuti. Il SISTRI. Il nuovo Regolamento introdotto dal D.M. n. 78/2016. La tenuta dei registri di carico e scarico – Formulari d’identificazione dei rifiuti – MUD. Il registro di carico e scarico: I soggetti obbligati alla tenuta e i soggetti esclusi. Gli adempimenti cui sono tenuti i Comuni. La struttura e la compilazione del registro. La gestione del registro di carico e scarico. I Comuni devono compilare i registri di carico e scarico? E i centri di raccolta? Il MUD. Gli adempimenti dei Comuni per quanto riguarda i MUD. La micro raccolta, la sosta tecnica e le operazioni di trasbordo: la nuova disciplina introdotta dal Testo Unico dell’Ambiente. Il trasporto illecito di rifiuti: le ipotesi di reato e di illecito amministrativo. Il trasporto di particolari tipologie di rifiuti: i rifiuti da demolizione – i rifiuti da manutenzione – i rifiuti sanitari – i rifiuti agricoli – il letame – i sottoprodotti di origine animale. Nozioni e rilievo nei casi di trasporto. Il trasporto dei rifiuti in forma ambulante: titoli abilitativi e limitazioni. Il nuovo Regolamento dell’Albo Gestori Ambientali.

L’iscrizione all’Albo Gestori Ambientali: semplificata ed ordinaria. Le responsabilità del produttore e del trasportatore. L’onere del produttore di garantire tutta la corretta fase di conferimento dei rifiuti al destinatario finale. L’accertamento del produttore circa la regolarità dell’iscrizione all’Albo del trasportatore

Gli stoccaggi presso siti intermedi: deposito temporaneo o stoccaggio abusivo? La prassi del cd. Giro bolla ovvero le vie infinite dei rifiuti: escamotages ed illeciti per aggirare la normativa in materia di rifiuti. Il trasporto in conto proprio: le novità introdotte dagli ultimi decreti correttici del T.U. Il sistema sanzionatorio alla luce degli ultimi decreti correttivi del Testo Unico Ambientale.

OFFERTA SPECIALE
1° iscritto: € 190,00
2° iscritto e successivi dello stesso Ente: € 160,00

(promozione non cumulabile con offerta 3x2)

Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93. Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

 

ISCRIZIONE ON LINE

Scegli le date e la sede per procedere all'iscrizione

11 giugno 2019 - VENEZIA MESTRE

Esperto in legislazione ambientale – Formatore EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

EBIT srl | Viale della Libertà, 197/A – 73100 Lecce – C.F. e P.I. 03814900753 | Tel. 0832/396823 Fax 0832/1830409
e-mail:info @ infoebit.com - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Copyright © EBIT - Riproduzione riservata 2004-2019

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all’uso dei cookie
Cookie policy Ok